costo funerale onoranze funebri Roma

Concessione Cimiteriale Roma

E' il diritto d' uso temporaneo di un' area o di un loculo per la sepoltura dei propri defunti. L' area o il loculo non divengono, quindi di proprietà del titolare della concessione cimiteriale. Hanno diritto alla sepoltura nella stessa concessione cimiteriale, oltre al titolare, il coniuge, i parenti entro il 6° grado e gli affini entro il 6°. E' consentita anche la sepoltura di persone estranee alla famiglia (per un massimo di un terzo dei posti disponibili) e dei conviventi, purché la convivenza sia anagraficamente dimostrabile. L' Amministrazione può revocare la concessione in caso di inadempienze da parte del titolare o per tutelare esigenze di carattere pubblico. La concessione può sempre essere riconsegnata al Comune di Roma presentando una domanda all' Ufficio Servizi Funebri e Cimiteriali AMA. La domanda può essere presentata in qualunque momento sempre che all'interno della tomba o del loculo non vi siano salme o resti mortali. Nel caso della restituzione , il cittadino ha diritto al rimborso del loculo cioè di una parte della somma spesa per la concessione della sepoltura. Per la restituzione delle tombe di famiglia si ha diritto al rimborso del 50% del valore dell'area e del valore del manufatto stabilito attraverso una perizia. La durata della concessione per i loculi adulti è di 30 anni per cinerari e ossari la durata è 99 anni. La concessione di un loculo ad un posto si può estendere a due o più posti pagando una tassa di posto in più salma qualora all'interno del loculo ci sia posto e si abbiano i requisiti necessari. I Prezzi loculi Roma sono imposti e non variano secondo l' agenzia funebre scelta, vedi i Prezzi dei loculi