Costo Funerale Onoranze Funebri Roma

Esumazione da campo comune Ordinaria o Straordinaria Roma

L’esumazione (dal verbo esumare che significa riportare alla luce uno o più cadaveri) è l’operazione cimiteriale che permette di riportare alla luce un defunto sepolto nel terreno (inumazione), dopo un periodo di tempo per consentirne di recuperare i resti in una cassetta ossario.
Questo periodo di tempo, stabilito per legge, non inferiore ai dieci anni.
Le esumazioni si possono dividere in due categorie:

 

Esumazione ordinaria

Trascorso il periodo stabilito per legge dalla data di inumazione, il comune (sei mesi prima) informa i cittadini che si provvederà all'esumazione ordinaria, con avvisi collocati direttamente sui campi, all'ingresso dei cimiteri, nelle sedi dei Municipi, con pubbliche affissioni.
Il cittadino interessato ad effettuare l'esumazione di un proprio caro può rivolgersi all'Ispettorato Cimiteriale competente o rivolgersi alla propria agenzia di fiducia che provvederà a espletare tutte le pratiche necessarie .
Le salme che, al momento dell'esumazione, non risultino mineralizzate permangono nella stessa fossa o sono traslate in un altro campo; in alternativa, se lo richiede il coniuge o, in mancanza di questi, il parente più prossimo, si può procedere alla cremazione.

 

Esumazione straordinaria

Qualora (per motivi di carattere cimiteriale, giudiziari o per volere dei parenti) , si debba esumare una salma prima dei tempi stabiliti dalla legge, si procede alla richiesta presso il comune di appartenenza del cimitero dove la salma è stata inumata di esumazione straordinaria.